Vedozero²: il film collettivo interamente girato dagli studenti palermitani con i loro smartphone

Vedozero²: il film collettivo interamente girato dagli studenti palermitani con i loro smartphone

100 ragazzi di Parlemo che hanno raccontato la loro vita attraverso il loro smartphone. Andrea Caccia presenta il suo nuovo film collettivo.

di Sandro Giorello

Domani sarà presentato al FilmMaker Festival di Milano, Vedozero² il nuovo film di Andrea Caccia. È la seconda parte di un progetto pedagogico che vuole stimolare i ragazzi a prendere consapevolezza del linguaggio audiovisivo. Per un intero annoscolastico 100 studenti di tre istituti superiori di Palermo hanno filmato quello che volevano, raccontando le loro giornate e creando un bellissimo esempio di film collettivo. Abbiamo intervistato il regista Andrea Caccia.

Come è nato il progetto Vedozero²?
Vedozero² parte dal mio interesse per quella che potremo chiamare “l’educazione visiva”, ovvero il lavoro pedagogico che il cinema compie nel momento in cui viene visto o fatto in prima persona. È un film interamente girato da dei ragazzi di quattordici anni che avendo in mano una macchina da presa – perché il cellulare è anche una macchina da presa – provano a utilizzarla per raccontare la loro vita. Dal momento oggi tutti abbiamo uno smartphone, l’atto del filmare è diventato automatico, quasi fisiologico. Se non impariamo a guardare, osservare, riflettere, discernere e usare la macchina da presa in questo modo, difficilmente riusciremo ad orientarci in un mondo ormai sempre più raccontato dalle immagini video.

continua su: Vedozero²: il film collettivo interamente girato dagli studenti palermitani con i loro smartphone

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

venti − venti =

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.