Terminator 3-le macchine ribelli edizione Blu-Ray

Terminator 3

 

di Giancarlo Ibba

L’assenza di James Cameron alla regia si vede, eccome. A parte i buchi della trama e le incongruenze, questo film punta tutto sul ritmo del montaggio e sulle lunghe sequenze di inseguimento. Schwarzenegger cerca di compensare le evidenti pecche con il suo solito carisma granitico, ma non basta. Il resto del cast non regge la scena e appare fuori parte, checché se ne dica. La TX della Locken è stata sfruttata male dalla sceneggiatura, nonostante il potenziale sia dell’attrice che del personaggio. La regia di Mostow (che di solito è piuttosto abile a costruire la tensione), inoltre, non aggiunge nulla, perdendosi in continue riproposizioni di inquadrature d’azione già fatte (e meglio) da Cameron. Non ci si annoia, eppure a fine visione non resta in mente nulla da ricordare. Tranne forse la scena iconica del Terminator con la bara in spalla. Ad ogni modo, il colpo di coda finale mostra che con un po’ più di coraggio (e meno vincoli di contratto) si poteva fare molto di più. Peccato. Il Blu-Ray non spicca per qualità e definizione audio\video (pur accettabile), presentando un menù piuttosto spartano. Extra buoni.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

dodici − 5 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.