Netflix non ce la fa: il 2016 delle serie è stato (ancora) quello di HBO

Netflix non ce la fa: il 2016 delle serie è stato (ancora) quello di HBO

Il mondo della produzione di serie televisive negli ultimi anni è esploso, mettendo sul tavolo una quantità enorme di prodotti di altissimo livello. Malgrado l’attacco in forze da parte di Netflix, però, la battaglia la vince ancora la regina HBO

The Young Pope, The night of, Westworld, 22.11.63, Stranger Things, The Crown, Billions, e ancora le nuove stagioni di Game of Thrones, Orange is the new black, Better Call Saul, Peaky Blinders, Unbreakable Kimmy Schmidt, Narcos. Non c’è che dire,anche andando a memoria, dal lato sempre più ingombrante della serialità narrativa la strada è sempre più affollata di gran prodotti, tanto che fare una classifica è molto complicato, se non impossibile. È stato l’anno dei thriller o della fantascienza? Dei remake o degli originali? Delle stagioni successive o dei nuovi inizi?

Tutte domande malposte. Perché alla fine, come dei gusti e dei colori, anche delle serie televisive, che sono ormai il prodotto più peculiare dell’arte narrativa all’epoca della frantumazione del pubblico di massa in nicchie, ognuno ha i suoi gusti. Eppure, se proprio dobbiamo trovare un taglio per fare a fette questo 2016 e tirarne fuori un senso, probabilmente l’angolo più interessante per osservare l’andamento di questo ricchissimo 2016 è guardare come è andata a finire la sfida tra due dei principali produttori: la regina HBO contro la cadetta Netflix.

Da una parte il nuovo colosso Netflix, capace in pochi anni di diventare uno dei più interessanti attori sul palco non solo della distribuzione, ma anche della produzione di narrativa audiovisiva al mondo. Dall’altra HBO, ovvero la più vecchia tra le sue concorrenti, attiva dal 1972, con alle spalle decine di titoli di successo — da I Sopranos a Game of Thrones — e padrona quasi assoluta delle classifiche del top del genere.

Sorgente: Netflix non ce la fa: il 2016 delle serie è stato (ancora) quello di HBO – Linkiesta.it

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

venti + diciannove =

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.