Mel Gibson al lavoro sul sequel de La passione di Cristo

Mel Gibson al lavoro sul sequel de La passione di Cristo

L’attore e regista torna alla storia di Gesù in un film che racconterà la sua resurrezione

Autore: Pierpaolo Festa

Mel Gibson è pronto a dirigere il sequel de La passione di Cristo, un film che racconterà la resurrezione di Gesù. A confermare la notizia è stato Randall Wallace sceneggiatore di Braveheart che ha rivelato all’Hollywood Reporter di essere al lavoro sul copione del progetto.
Gibson e Wallace hanno cercato di proteggere questa loro idea tenendola segreta “ma è una cosa troppo grande da nascondere” – ha detto lo sceneggiatore. I due hanno iniziato a pensare seriamente al sequel mentre erano al lavoro sul set di Hacksaw Ridge, dramma di guerra che segna il ritorno di Gibson dietro la macchina da presa. “Ho sempre voluto raccontare questa storia – ha rivelato Wallace – The Passion è solo l’inizio, perché poi c’è tanto altro da raccontare”.

Uscito nel 2004, La passione di Cristo è il film indipendente (non è prodotto da nessuno Studio) che ha incassato di più nella storia del cinema, un totale di 612 milioni di dollari in tutto il mondo su 30 milioni di budget. Pare che il sequel sia stato fortemente richiesto da più parti: “La comunità evangelica considera The Passion il più grande film di Hollywood – ha continuato Wallace – e non hanno mai smesso di dire che un sequel sarebbe ancora più grande”. Il progetto è comunque nelle sue fasi iniziali “è ancora troppo presto per parlare di soldi, questa è una storia enorme e sacra”.

The Passion era interpretato da Jim Caviezel nei panni di Gesù, una performance notevole recitata in aramaico e latino. All’epoca l’attore aveva trentaquattro anni, oggi ne ha quarantasette e resta da chiedersi se Gibson lo rimpiazzerà per il sequel. Nel film, interamente girato in Italia tra Matera e Roma, c’erano anche Monica Bellucci nei panni di Maria Maddalena, Maia Morgenstern in quelli di Maria e Rosalinda Celentano nel ruolo di Satana.
Hacksaw Ridge, il nuovo film di Mel Gibson, arriverà sugli schermi USA da novembre: si tratta di un dramma basato su una storia vera, quella di Desmond Doss (lo interpreta l’ex Spider-Man Andrew Garfield), medico impegnato al fronte durante la Seconda Guerra Mondiale, il primo obiettore di coscienza che ha ricevuto la medaglia al valore del Congresso degli Stati Uniti.

Sorgente: Mel Gibson al lavoro sul sequel de La passione di Cristo- Film.it

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

8 − cinque =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.