Happy New Year, assolutamente da vedere

Happy New Year, assolutamente da vedere

Happy New Year, a volte abbreviato in HNY, è una commedia musicale del 2014 diretta da Farah Khan e prodotta da Gauri Khan sotto la bandiera di Red Chillies Entertainment.

Il film ha un cast d’ensemble che comprende Shah Rukh Khan, Deepika Padukone, Abhishek Bachchan, Sonu Sood, Boman Irani, Vivaan Shah e Jackie Shroff. Il film è stato distribuito in tutto il mondo da Yash Raj Films e ha segnato una terza collaborazione di Khan con la regista; in precedenza hanno lavorato a Main Hoon Na (2004) e Om Shanti Om (2007), l’ultimo dei quali includeva anche Deepika Padukone come protagonista femminile.

Il film è stato distribuito su Diwali il 24 ottobre 2014 in tre lingue diverse: Hindi, Tamil e Telugu in circa 4200 schermi in hindi e 800 schermi in Tamil e Telugu, la più grande uscita per un film hindi in India. Inoltre, ha ricevuto recensioni contrastanti dalla critica, ma è stato un successo commerciale. Si colloca tra i film di Bollywood che hanno incassato di più di tutti i tempi.

La trama

La trama è piuttosto complessa: Charlie è un uomo che per vivere pratica il combattimento di strada e desidera vendicarsi di Charan Grover da 8 anni. Grover aveva truffato il padre di Charlie (Manohar) sottraendo da una cassaforte, progettata dallo stesso padre di Charlie, un ingente quantitativo di diamanti, facendo poi ricadere la colpa su Manohar ed etichettandolo come un ladro.

Charlie scopre che un’altra partita di diamanti, appartenenti a Grover, raggiungerà l’Hotel Atlantis a Dubai la vigilia di Natale e sarà riposta nella cassaforte Shalimar, l’ultima progettata e realizzata da Manohar. Charlie decide di rubare i diamanti e di far incolpare lo stesso Grover del furto, ma per fare questo ha bisogno di alcuni complici. Per questo motivo riunisce Jag, Tammy, Rohan Singh e un sosia di Vicky Grover (il figlio di Grover) che può aprire il caveau in cui è custodita la Shalimar. Tuttavia, nonostante la complessità del piano, un altro fattore controverso si aggiunge alla vicenda: l’unico modo per poter essere ospitati all’Atlantis Hotel è quello di partecipare al World Dance Championship, un campionato internazionale di ballo. Inutile dire che Charlie e i suoi amici sono del tutto incapaci di muovere anche un solo passo e per riuscire a far funzionare il piano chiedono aiuto a Mohini, una ragazza che per vivere ogni sera si esibisce come ballerina in un bar notturno.

 

Il finale non ve lo racconto ma vi posso assicurare che chiude il film in maniera quasi epica.

Dunque, perché vedere un film prodotto da Bollywood e con i sottotitoli in italiano? Perché è davvero un gran bel film, divertente, fantasioso, intelligente (e di questi tempi non è cosa da poco); perché le musiche sono originali e orecchiabili, perché i protagonisti sono spassosissimi e perché la trama, nonostante tutti i contorni colorati, tipici di una cinematografia bollywoodiana, ha davvero un suo perché.

Attualmente il film è in onda su Netflix, quindi, se avete un abbonamento che vi permette di vederlo, non fatevelo sfuggire.

I protagonisti

I video delle canzoni più note

 

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

1 + 2 =

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.