Extinction-sopravvissuti edizione DVD

di Giancarlo Ibba

Extinction

Senza infamia e senza lode, “Extinction” si muove nei dintorni della trama classica dei film basati sulla pandemia zombie. Questi ultimi sono quelli 2.0 degli anni duemila, infetti mutanti ipercinetici, intercambiabili per estetica e dinamiche. Il trangolo famigliare padre putativo-padre biologico-figlia adolescente funziona grazie alle buone interpretazioni del cast. La bambina è antipatica come la gran parte delle sue simili cinematografiche, il che rende problematico creare tensione allo spettatore nelle situazioni in cui si trova in pericolo. Meglio il personaggio tormentato messo in scena da uno smagrito Matthew Fox (più noto come Jack di “Lost”). La regia non brilla per originalità, nonostante il basso budget si poteva fare di più e meglio. Troppa pessima CGI. In definitiva, una pellicola vedibile, ma che non lascia nulla.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sei + 17 =

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.