Come si fanno i video più visti al mondo, dopo il porno e la musica

Come si fanno i video più visti al mondo, dopo il porno e la musica

Sono le ricette video di Tasty, la pagina con 87 milioni di “mi piace” su Facebook che sta cercando di diventare molto di più

È praticamente impossibile non avere mai visto almeno uno di quei video di rapide ricette con inquadrature dall’alto. Quelli originali e fatti meglio arrivano dalle pagine di Tasty, una sezione autonoma del sito BuzzFeed. La pagina Facebook di Tasty, dove vengono pubblicati praticamente tutti i suoi video, esiste da meno di due anni e piace a più di 87 milioni di persone; esistono poi altre pagine su altri social (ha 12 milioni di seguaci su Instagram) e alcune pagine secondarie, nate dopo la principale: per esempio Tasty Junior, Tasty Japan e Proper Tasty, con ricette un po’ più ricercate e difficili di quelle della pagina principale.

I video di Tasty sono, come ha scritto Farhad Manjoo sul New York Times, i video più visti al mondo dopo quelli porno e quelli musicali. All’inizio – diciamo almeno fino a un anno e mezzo fa – i video di Tasty li vedeva un sacco di gente ma non portavano soldi. Ora, ha scritto Manjoo, sono diventati redditizi (soprattutto grazie a chi paga per avere i propri prodotti nei video di Tasty), e il sito ha anche deciso di andare oltre: tra qualche mese venderà Tasty One Top, un piano cottura fatto apposta per preparare e cuocere i piatti mostrati nei video di Tasty.

Cambiano i social e cambiano le pagine, ma i video sono più o meno sempre simili: inquadrature dall’alto, qualche decina di secondi di durata, immagini velocizzate e, quando serve, istruzioni testuali. Questa è la video ricetta per le “bombe-pizza”.


Sorgente: Come si fanno i video più visti al mondo, dopo il porno e la musica – Il Post

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

20 − 9 =

*