Category Televisione

Mamma ho perso… l’infanzia

9-cose-che-non-sai-sul-film-mamma-ho-perso-l-aereo
Oggi non vi parlerò di ebook, wordpress o quanto sia vulnerabile la nostra privacy in rete, invece vi parlerò di tutti quei bambini che, sbattuti sotto i riflettori fin da piccoli, si sono giocati l’infanzia e, di conseguenza, tutta la loro vita. Sempre più spesso vedo programmi incentrati su bambini e adolescenti in genere (negli USA è ormai una mania), tuttavia, cari genitori, prima di esporre i vostri figli alle telecamere, prima di mandarli su un palcoscenico o di farli sfilare sopra una passerella, pensateci bene, ma molto bene...
Leggi articolo

Giocare responsabilmente… le balle di Natale

[ File # csp2561392, License # 2195432 ]Licensed through http://www.canstockphoto.com in accordance with the End User License Agreement (http://www.canstockphoto.com/legal.php)(c) Can Stock Photo Inc. / cidepix

Premetto subito che questo articolo sarà particolarmente lungo, in quanto riporta alla fine parte del testo integrale del DL Balduzzi, approvato il 13 settembre 2012 e convertito in Legge l’8 novembre 2012. Specifico questo perché, quanto segue, ha dell’incredibile.
Non so se vi siete accorti, ma ultimamente in ogni blocco pubblicitario vi è uno, se non due, spot relativi il gioco d’azzardo. Spot che pubblicizzano vari siti online nei quali è possibile giocare a carte, alla roulette, alle slot-machine, piuttosto che lanciarsi in scommesse azzardate. Oltre a questi siti, anche lo Stato reclamizza i “gratta e vinci”, il gioco del lotto e altre alternative in cui la ludopatia può trovare il proprio libero sfogo...
Leggi articolo

Spot beneficenza in tv: altra truffa?

a2

Photo from: http://ian-irimiaalexandranatalia.blogspot.it/

In questi ultimi mesi passano sui nostri schermi molti spot che richiamano l’attenzione su vari enti che si dedicano alla beneficenza e al supporto che viene dato ai bambini bisognosi nel mondo. Ed è su questo punto che vorrei soffermarmi. Il motivo della mia perplessità nasce quasi esclusivamente dal fatto che siamo letteralmente “bombardati” da immagini pietose, strazianti e toccanti di bambini in evidente indigenza, con malattie e traumi vari.
Ora… senza nulla togliere alla gravità di una realtà effettivamente esistente e senza denigrare chi lavora in questo settore, con tutta la generosità e l’umanità dovuta e richiesta, ma il resto… quante delle altre associazioni sono altrettanto solerti e impegnate nel recupero di qu...
Leggi articolo

Reality show: fateli chiudere!

logo bill
Non stendo nemmeno un velo pietoso su questo argomento, ci metto direttamente sopra una pietra tombale! Una di quelle belle grosse e pesantissime, con la speranza che sia sufficiente per evitare che il loculo si scoperchi e non ne escano fuori degli zombie, pronti a partecipare a qualche altra trasmissione.
Oddio, non che la differenza con gli esseri umani vivi (o presunti tali) salterebbe così tanto agli occhi, anzi, forse i non-morti riuscirebbero a essere più divertenti
Tuttavia, vorrei fare un appello a tutte le società che si occupano di produrre questi obbrobri mediatici, per cortesia, basta! Non se ne può più...
Leggi articolo

Il telegiornale mi fa vomitare

logo bill
Per quanto forte possa sembrare il titolo, in realtà esprime esattamente i processi che innesca quando, a tavola, mi vengono propinate immagini, piuttosto particolareggiate, della notizia di cronaca nera del giorno o degli avvenimenti scabrosi accaduti nel resto del mondo. Facciamo un passo indietro e cerchiamo di capirci, non vi è mai successo di inforchettare una sostanziosa porzione di fusilli annegati in salsa di pomodoro e restare con la forchetta a mezz’aria, perché nel frattempo lo speaker ha appena dato la notizia del cadavere smembrato, appena rinvenuto, profondendosi poi in tutte quelle descrizioni morbose, che pare facciano parte del diritto di cronaca
Schizzi di sangue a ventaglio, che fanno pensare a un colpo inferto dall’alto verso il basso e materia cerebrale sparpagli...
Leggi articolo