Crea sito

Category DVD

Se esistessero i film maledetti, “Incubus” lo sarebbe

Se esistessero i film maledetti, “Incubus” lo sarebbe

Storia di un horror del 1966 recitato interamente in esperanto, che andò perduto per anni mentre succedevano molte cose brutte a chi ci aveva lavorato

Incubus è un film girato nel 1966 che parla di un piccolo villaggio con un mulino dotato di proprietà miracolose e custodito da demoni femminili che seducono e uccidono chi si avvicina. Già da sola, la trama potrebbe bastare per attirare qualche impallinato di vecchi film dell’orrore. Ma le cose che rendono speciale Incubus sono soprattutto altre: il protagonista è William Shatner, che sarebbe diventato famoso pochi anni dopo per aver interpretato il capitano Kirk di Star Trekmentre il direttore della fotografia è Conrad Hall, che dopo avrebbe vinto tre premi Oscar ...

Leggi articolo

Soldato Jane- edizione DVD

Soldato Jane

di Giancarlo Ibba

Un film che all’epoca fece scalpore, ma che ancora oggi risulta abbastanza attuale e si guarda con sadico piacere maschilista e/o femminista. Demi Moore al massimo della forma fisica, pompatissima, determinata e dallo sguardo assassino, regge tutta la trama con lo stesso spirito di abnegazione del suo personaggio. Viggo Mortensen nei panni del severo istruttore non sfigura, anzi, rischia di rubarle la scena. Il difetto, se vogliamo, sta nella regia di Ridley Scott, stereotipata e piatta. Interessante osservare che, nonostante le premesse, la vera carogna della storia sia una donna e non un uomo/uomini. Questi ultimi ridotti a gorilla infoiati senza cervello o insensibili trogloditi, ma in fondo buoni come il pane, tra cui il soldato Jane sembra un genio...

Leggi articolo

Il mistero delle pagine perdute- special edition DVD

Il mistero delle pagine perdute dvd

di Giancarlo Ibba

Secondo capitolo della saga, Il mistero delle pagine perdute mantiene le caratteristiche vincenti del primo film, aumentando allo stesso tempo le location (Parigi, Londra, Washington, Black Hills) e le complicazioni della trama. Paradossalmente questa abbondanza penalizza l’intreccio, rendendolo un po’ esagerato ed evidenziando i punti deboli della catena degli indizi (esempio, il fortunato ritrovamento dell’aquila tra le infinite rocce dei Rushmore). A parte questo, il cast funziona (ottimo l’innesto di Helen Mirren e del sempre bravo Ed Harris) e la regia accompagna l’azione con fluidità ammirevole. Sotto tono la colonna sonora, che poteva essere sfruttata meglio. In ogni caso, l’intrattenimento è garantito, grazie a parecchie sequenze ben congegniate...

Leggi articolo

il mistero dei templari- special edition DVD

Il mistero dei templari

di Giancarlo Ibba

Raramente si vedono film che riescono a mescolare con intelligenza avventura, storia, umorismo e azione. Il mistero dei templari ci riesce bene, fin dalle prime sequenze. La trama è solida, piena di riferimenti e informazioni, senza peraltro risultare pedante e pesante. Sulla base di una sceneggiatura costruita con abilità, con un occhio al Blockbuster e l’altro al pubblico più colto, Jon Turtlelaub azzecca una regia frizzante e senza pause, capace di creare il giusto ritmo tra inseguimenti e risoluzione di enigmi. Dialoghi brillanti, calcolati alla lettera, spesso con toni da commedia. Perfetto il cast: da un ispirato Nicolas Cage, alla bella Diane Kruger, al carismatico Voigt, per finire con il solito splendido cameo di Harvey Keitel. Il doppio DVD è ricco di extr...

Leggi articolo

Live! Ascolti al primo colpo edizione DVD

Live!

di Giancarlo Ibba

Diretto con un ormai abusato stile “mockumentary”, Live! è sorretto da una cinica sceneggiatura basata su un idea non così irrealistica come potrebbe sembrare, anzi. Ben interpretata da una sexy Eva Mendes, la trama principale procede alla svelta, con tempi e momenti televisivi, concedendosi pure qualche stoccata non troppo velata allo spettatore e ai meccanismi spietati usati dai media per manipolare il pubblico e generare audience (e profitti pubblicitari). Tutto è ben studiato a tavolino in modo da ottenere l’effetto voluto. Ci sarebbe qualcosa da ridire sulla probabilità statistica di finire ammazzati al primo colpo della roulette russa, ma da un film ambientato nel mondo dello show televisivo non si può pretendere troppo. Ad ogni modo, direi che il “colpo di...

Leggi articolo