Crea sito

10 specie di animali fantastici visti al cinema

10 specie di animali fantastici visti al cinema

Tutte le migliori bestie inventate o canonizzate dal cinema, le specie aliene e quelle mitologiche. Partendo da Animali fantastici e dove trovarli

di Gabriele Niola

Una volta gli animali fantastici, cioè le bestie inventate al cinema, create con effetti speciali, erano solo nel fantasy e nel peplum, presi dalle mitologie tradizionali, poi sono arrivati anche dalla fantascienza e dall’horror. Gli animali mitologici e non nascono spesso nei romanzi ma è poi al cinema che diventano iconici e trovano la loro consacrazione in pezzi di immaginario collettivo. Nemici perché mostruosi o migliori amici dell’essere umano più del cane.

Animali fantastici e dove trovarli, a partire dal titolo, è tutto concentrato ad immaginare, creare e descrivere specie animali immaginarie, o per meglio dire magiche. Dai rinoceronti giganti, alle piccole piante animate, fino agli ornitorinchi ladri e diverse varietà di uccelli. Un bestiario già annunciato in qualche maniera nella serie regolare di Harry Potter ma qui allargato a piccolo universo da cortile, tutto contenuto nella valigia di Newt Scamander, magizoologo protagonista.

Eliminando subito dai giochi il cinema d’animazione (troppo facile) abbiamo radunato le bestie fantastiche più memorabili che si siano viste al cinema in un trionfo di animatronic e stop motion che rende marginalissima la computer grafica.

10. Elliot – Il drago invisibile
Oltre alla versione semi animata recentemente ne è uscita una in totale live action più computer grafica che lo svincola dalla categoria animazione. Il drago del 2016 poi è completamente diverso da quello del 1976, è molto più un animale e molto meno un cartone, sia nell’apparenza che nei comportamenti.

 

 

continua su: 10 specie di animali fantastici visti al cinema – Wired

Related Post

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

uno × due =

*