Crea sito

Edward Mani di Forbice taglia i capelli a Thor

Edward Mani di Forbice taglia i capelli a Thor

Il web non è nuovo alle bizzarre creazioni dei fan, spesso geniali e particolarmente divertenti. Quando abbiamo cominciato a vedere le prime immagini del nuovo Thor: Ragnarok, molti di noi sono rimasti colpiti dal nuovo look del Dio biondo, che ha abbandonato la sua lunga chioma per un taglio di capelli più corto e ordinato. Un nuovo video di un fan ha immaginato l’iconico personaggio di Johnny Depp, Edward mani di forbice,  mentre taglia i capelli del figlio di Odino, interpretato da Chris Hemsworth, portando sullo schermo la nuova versione di Thor.

Questa clip monta due parti dei due film per una strana combinazione tutta da ridere. Buon divertimento!

Sorgente: Edward Mani di Forbice taglia i capelli a Thor (video) – NewsCinema

Leggi articolo

Guardiani della Galassia Vol. 2

Guardiani della Galassia Vol. 2

di Federico Gironi – recensione da comingsoon

Il fatto è che al cinema, come nella vita, il segreto del successo sta in quella dote rara che è il non prendersi troppo sul serio. Che non vuol dire affatto non fare le cose per bene, né essere incapaci di serietà: vuol dire soltanto leggerezza, assenza di inutili e pompose sovrastrutture che appesantiscono chi sei e che fai, e uno sguardo ironico che fa risaltare i pregi tuoi e del tuo lavoro, e aiuta a perdonare i difetti.
James Gunn, per fortuna sua, e forse soprattutto nostra, è uno che non si prende troppo sul serio.

Quanto facile sarebbe stato per lui, che comunque era un outsider nel mondo dei blockbuster, perdere mano e misura dopo il successo clamoroso e un po’ inaspettato del primo Guardiani del...

Leggi articolo

Noah, oltre gli effetti speciali… niente

Noah, oltre gli effetti speciali… niente

di Renata Morbidelli

Il 17 Aprile è andato in onda il film Noah su Paramount Channel. La presenza di Russel Crowe e di Anthony Hopkins nel cast e la grande pubblicità che gli era stata fatta quando uscì al cinema 3 anni fa, hanno spinto sull’acceleratore della mia curiosità fino a portarmi a volermelo guardare.
Il film inizia con Noè (Noah) bambino che sta per ricevere una speciale benedizione dal padre. Proprio mentre l’uomo sta per toccarlo con la pelle di un serpente e nominarlo ultimo discendente della stirpe di Set, arriva un manipolo di cavalieri che uccidono brutalmente il padre. Nella scena successiva troviamo Noah (Russel Crowe) già adulto, sposato e con tre figli: Sem, Cam e Jafet. Un sogno catastrofico lo avvisa di un’imminente d...

Leggi articolo

Aqua Film Festival: i nomi dei primi giurati tra cui Antonietta de Lillo e Cinzia TH Torrini

Aqua Film Festival: i nomi dei primi giurati tra cui Antonietta de Lillo e Cinzia TH Torrini

La redazione di Comingsoon.it

Si terrà da venerdì 23 a domenica 25 giugno all’Isola d’Elba, nel Comune di Portoferraio, la seconda edizione di Aqua Film Festival, il primo film festival internazionale di cortometraggi incentrato sul tema dell’acqua, quale elemento di ispirazione e di riflessione su una risorsa essenziale per la vita del nostro pianeta. Il progetto nasce da un’idea di Eleonora Vallone, attrice, giornalista ed esperta di metodiche in acqua e direttrice artistica del Festival.

Aqua Film Festival si articolerà anche quest’anno in due concorsi internazionali per cortometraggi: uno per corti fino a 25 minuti e uno per cortini fino a 3 minuti, ispirati alla tematica dell’acqua...

Leggi articolo

Ho guardato Kong: Skull Island, la più grande boiata mai filmata

Ho guardato Kong: Skull Island, la più grande boiata mai filmata

Il secondo capitolo sui giga bestioni è una delusione, tra King Kong che fa il wrestling e Samuel L. Jackson che fa Samuel L. Jackson

Fuori tempo massimo, ho deciso di lasciar perdere per una sera tutte le serie tv che sto seguendo per dedicarmi al relax, nella sua accezione per nerd di una certa età, e ho guardato Kong: Skull Island, il film di Jordan Vogt-Roberts che intende essere il secondo capitolo del reboot della saga dei bestioni iconici, iniziata con Godzilla nel 2014.

Le premesse per una serata pizza, birra e effetti speciali mirabolanti c’era tutta: il film mi è stato presentato come un Apocalypse Now! con King Kong, e suona come una proposta che non si può rifiutare, invece sono rimasto...

Leggi articolo